mercoledì 23 maggio 2018

Presentazione: Fiori di campo–Le radici del Cuore di Martina Ghirardello

cover

GENERE: Romantic Suspense, Contemporaneo

PREZZO: € 3,99

PREZZO Cartaceo: € 11,60

PAGINE: 315

ANNO: 2018, 14 Marzo

ISBN Kindle: 978-618-5330-36-1

ISBN ePub: 978-618-5330-35-4

ISBN Cartaceo: 978-618-5330-38-5

Editore: Genesis Publishing

Buon giorno Lettori,

Oggi vi presento un romanzo dolceamaro da inserire nella wishlist: Fiori di campo - Le radici del cuore” è il primo volume della duologia che apre la The Harris Series, che ha come protagonista una famiglia, con le sue gioie, i suoi dolori e le sue difficoltà, una famiglia unita da una miriade di segreti mai svelati, ma soprattutto dal sentimento più forte e indistruttibile di tutti.

TRAMA

Un attico da sogno, un fidanzato bellissimo e influente, un lavoro da favola. Così vive Laura Harris, nel cuore della Grande Mela, lontana da una famiglia che l’ha sempre fatta sentire sbagliata. Una vita invidiata da molti, posseduta da pochi. E se fosse solamente un’illusione? Uno show abilmente costruito? Cosa accade quando uno schiaffo violento la fa cadere e guardare il mondo da una nuova prospettiva, quando si rende conto che più che di luce la sua esistenza è fatta di ombre, di punti interrogativi senza risposta? Improvvisamente, nel caos più totale si aggiunge lui, James, un ragazzo contraddittorio, che preferisce mostrarsi con una maschera fatta di malizia e superbia, perché sa che ciò che sta dietro questa barriera potrebbe mettere in pericolo chiunque. Uno strappo che riporta a galla il passato li renderà consapevoli che i loro nemici sono più simili di quanto immaginino. Allora, Laura e James si scopriranno alleati in questa battaglia e quando sono due paia di braccia a combattere il male fa meno paura. L’amore, in tutte le sue sfaccettature, pone qui le sue radici. Riuscirà a germogliare?

Segnatevi anche il nome dell’autrice, Martina Ghirardello, perchè è una scrittrice emergente dalla penna d’oro che saprà intrattenere il lettore con il suo stile unico intriso di passione e fantasia..

L’autrice

Martina Ghirardello nasce a Verona 23 anni fa, dove vive tutt’oggi. La passione per la scrittura l’ha accompagnata sin da bambina, l’ha guidata nella scelta del percorso scolastico del liceo classico e continua anche se all’università ha scelto una strada differente. Studia infatti allo scopo di divenire insegnante della scuola primaria. Il suo romanzo d’esordio, “Fiori di campo-Le radici del cuore” è uscito da poco per Genesis Publishing. È nato su Wattpad, dove l’autrice ha poi pubblicato l’intera Harris Series, che vedrà la luce in sei volumi per l’editore appena citato. Sulla stessa piattaforma continua a pubblicare romanzi disponibili gratuitamente, tra cui la serie “L’altra faccia della Luna” composta di quattro volumi, tra i quali tre sono già presenti e completi.

Prima di salautarvi vi lascio con tre brevissimi estratti gentilmente concesso da Martina, adrenalina e suspance allo stato puro.

Estratti 

Forse il destino non è solo una forza malvagia, forse la vita non è sempre buia, forse dietro il dolore si nasconde la via d’uscita, una salvezza, una possibilità di vittoria.


«Brava. Diventano tutte buone prima o poi. Riesco sempre a trasformarvi come voglio.» Sentì le sue mani gelide sotto al reggiseno, mentre i suoi occhi non la lasciavano nemmeno un momento. Non avrebbe potuto fare nulla. Il suo corpo esile non poteva difendersi, non poteva liberarsi dalla sua morsa. Chiuse gli occhi e desiderò solamente morire lì, in quel momento. 


Era un bacio voluto da entrambi, era un bacio desiderato che dissetava l’anima e riempiva il vuoto dei loro cuori. Era un bacio, la migliore terapia che potessero trovare per guarire le loro ferite. Avevano bisogno uno dell’altra. Si erano trovati per caso, ma c’è chi il caso lo chiama destino. 

Vi auguro buona lettura e ci aggiorniamo per la recensione di questo romanzo che promette bene.

Baci K.

sabato 3 marzo 2018

Presentazione: “Incendiami L’anima” di Federica Leva

Incendiami l'anima

«Il fuoco non può bruciare altro fuoco, strega. E tu sei solo la fiammella di un cerino.»

Ma Alan si sbagliava.

Io sarei stata capace di incendiare la sua anima… l’anima di un uomo scolpito nel ghiaccio.

Buona sera cari colleghi lettori,

Le mie sono diventate delle settimane super impegnative con il lavoro e i vari problemi della vita quotidiana che mette a dura prova la mia salute mentale. Per fortuna l’amore per la lettura (oltre che per il mio cagnolino e per M.) mi salva da un totale collasso. Ho iniziato l’anno alla carica riuscendo, nonostante gli impegni, a leggere in media un libro alla settimana. Ora ho dovuto stoppare per un impegno che scadrà a giorni e subito riprenderò le mie care letture. Nel attesa rimango aggiornata sulle novità e nuove uscite di romanzi  da mettere in wishlist e leggerli il prima possibile.

A proposito, vorrei presentarvi un romanzo contemporaneo di un’autrice che è già stata ospite nel mio blog “Tanta voglia di… leggere!” e ritorna con il suo fuoco a riscaldare il nostro freddissimo inverno. Parlo di Federica Levi, che ieri ha pubblicato “Incendiami l’anima”.

Incendiami l'anima_thumb[7]


Titolo: Incendiami l’anima 

Autrice: Federica Leva

Genere: contemporary romance, thriller, erotico

Pagine: 400 

Pubblicato: 1 marzo 2018

Self publishing. Link Amazon (ebook e KU, presto anche in cartaceo)


 



 SINOSSI

Alan Campbell aveva tutto: amanti, amici e una carriera prestigiosa. Ma ha perso ogni cosa per colpa di una donna. Ora, in lui è rimasto solo il fuoco della vendetta, un marchio che si è voluto imprimere a fondo anche nella pelle, nei tratti di un drago avvolto dalle fiamme. Quando incontra Karis, bella e coraggiosa, e sin troppo simile alla donna che odia, non può fare a meno di volerla distruggere. Ma non può neppure fingere di non desiderarla, perché impazzisce per la brace che arde nei suoi occhi, per le movenze sensuali della sua danza e per i suoi segreti. Ma Karis non è libera, e non potrà mai essere sua. Nemmeno se lo vuole con tutta se stessa. Tuttavia, giorno dopo giorno, in uno chalet isolato fra i ghiacci eterni del Chugach Park, le cose fra loro si fanno sempre più intime e passionali. E terribilmente complicate. Perché quando un’anima di ghiaccio s’incendia, le conseguenze possono essere imprevedibili e devastanti. Anche, e soprattutto, per l’amore.

sabato 6 gennaio 2018

29. Recensione: “Storie Fantastiche di gente comune” di Stefano Valente


Cover storie fantastihe


Titolo: Storie Fantastiche di  gente comune

Autore: Stefano Valente

Editore: youcanprint

Genere Narrativa moderna e contemporanea

Formato: EPUB e Cartaceo

Dimensioni: 1,83 MB

Pagine cartaceo: 148 p.

Link acquisto: ibs La Feltrinelli Amazon



Buona sera Cari Colleghi lettori,

Ultimo libro letto del 2017 è "Storie Fantastiche di gente comune" di Stefano Valente (@garat90 su Ig). Ricevuto in occasione di un giveaway, ho avuto la possibilità di leggere questa raccolta di storie.

domenica 31 dicembre 2017

28: Recensione: “Prigioniero sulla Terra” di James Aldridge


2017-11-30 14.52.46


 Titolo: Prigioniero sulla Terra

Titolo Originale: A captive in the land

Autore: James Aldridge

Editore: Club degli Editori

Traduzione: Paolo C. Gajani

Copertina: rigida

Anno edizione: 1964

Pagine: 507 p.





    Buon giorno cari colleghi lettori,

oggi vi parlo di un romanzo che mi è stato prestato, che ha la bellazza di cinqunat’anni e non è di facile reperibilità (a meno che non lo scovate in qualche mercatino dell’usato o da qualche privato). Questo libro è Prigioniero sulla Terra di James Aldridge.

mercoledì 27 dicembre 2017

27. RECENSIONE: “Ogni angelo è tremendo” di Susanna Tamaro

ogni angelo è tremendo

Titolo. Ogni Angelo è tremendo
Autore: Susanna Tamaro
Genere: Narrativa moderna e contemporanea
Editore: MondoLibri
Data uscita: 2013
Pagine: 200
Formato: brossura
Lingua: Italiana







Salve colleghi lettori,
In questo post vi parlo di una mia vecchia lettura, se mi seguite su instagram, sicuramente ne avrete sentito parlare, e mi riferisco a “Ogni angelo è tremendo” di Susanna Tamaro. Una lettura leggera, piacevole e matura che solo Susanna poteva regarlci.